Video

Filippo Forcignanò, Aldo Bonomi: “Rancore” LE PASSIONI DEGLI ANTICHI E DEI MODERNI

2° incontro del ciclo LE PASSIONI DEGLI ANTICHI E DEI MODERNI a cura di Mauro Bonazzi, Silvia Vegetti Finzi e Filippo Forcignanò

La rinnovata consapevolezza dell’importanza delle passioni non avrebbe sorpreso gli antichi, che non hanno smesso di riflettere sul loro potere, distruttore ma anche salvifico, nel mondo degli uomini. Ci crediamo gli esseri razionali per eccellenza, quando molte delle nostre scelte o decisioni sono determinate da potenze di cui non siamo quasi mai consapevoli. Come fare a ritrovare un equilibrio tra queste diverse istanze? E davvero le passioni esercitano una funzione solo negativa? Domande a cui è difficile rispondere, ma che rimangono imprescindibili. E a cui il confronto con le idee degli antichi potrà forse dare qualche risposta.