Le due fiducie. I confidi dell’artigianato e dell’agricoltura al bivio, tra spinte modernizzatrici e radicamento locale

Anno: 2006

Se storicamente il rapporto tra sistema bancario e sistema dei confidi è cresciuto su una divisione dei ruoli tale per cui gli istituti di credito erano depositari di tecnicalità bancario-finanziarie e i confidi erano depositari di un grande capitale di fiducia, oggi una serie di fattori di ordine...

Fondazioni di origine bancaria e territorio

Anno: 2006

Con le due sentenze del 2003, la Corte Costituzionale ha fatto chiarezza sul ruolo e sull'identità delle Fondazioni di origine bancaria, che sono state definitivamente consacrate come "persone giuridiche private dotate di piena autonomia statutaria e gestionale", collocate a pieno titolo "tra i sog...

Rapporto sul distretto della calzetteria di Castel Goffredo

Anno: 2006

Nel distretto di Castel Goffredo in provincia di Mantova ci sono 280 imprese (3/4 imprese artigiane) con 6.600 addetti, per una media di 23 addetti per impresa. Un numero alto rispetto ai 4,5 addetti della media nazionale. Ovviamente non solo di calze da donna, anche se da lì le imprese sono ripart...

Dalla crisi alla fiducia. Le prospettive del sistema orafo italiano

Anno: 2006

Quasi tredicimila imprese. Quasi cinquantamila addetti. Bastano questi due numeri per descrivere l'importanza del settore orafo per l'economia italiana. Un settore che si è sviluppato seguendo le dinamiche tipiche dei distretti industriali, e che è stato uno degli ultimi settori a sperimentare la ...

I turismi nelle Marche

Anno: 2006

La percezione dell'utente in riferimento al prodotto-turismo è una sommatoria di elementi eterogenei, quali possono essere, ad esempio le attrazioni naturali, quelle culturali, la vita notturna, le strutture ricettive, ecc. Stante questa eterogeneità, è pertinente chiedersi perché, in riferiment...

Il capitalismo delle reti nelle piattaforme produttive

Anno: 2006

Affermare che le autostrade, come le ferrovie, i porti e le altre infrastrutture per il trasporto devono essere efficienti e moderne è un'ovvietà di empirica evidenza a ciascuno. Così in passato, così nei giorni nostri: l'efficienza della rete dei trasporti genera esternalità che rendono attrat...

Le stazioni della creatività

Anno: 2006

Tracciare un quadro della creatività messa al lavoro in quella parte di città infinita delimitata dalla Provincia di Milano è un compito arduo, a causa dell’estrema complessità del sistema e, in particolare, delle quattro filiere prese in esame (design, comunicazione, net economy e moda). Quel...

I lavori e la rete. Dalla prossimità dei PIT alla simultaneità dello sviluppo

Anno: 2006

Il rapporto di ricerca azione fa parte integrante del Progetto di Assistenza tecnica per i Piani Integrati Territoriali, varato – come PIT Lavoro – dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale Mercato del Lavoro – 200, nell’ambito del Pon Atas, 2000-2006, finanzi...

Il capitalismo delle reti e il capitalismo molecolare. La difficile modernizzazione artigiana in Lombardia

Anno: 2006

La crescita del capitalismo personale ha segnato la transizione tra fordismo e post-fordismo. Con la fine di un ciclo e l’inizio di un nuovo corso vi è anche il declino di vecchi attori e l’ascesa di nuovi protagonismi, o per meglio dire l’evoluzione di alcuni attori, che affrontando la moder...

Fare rappresentanza nella città infinita

Anno: 2005

La ricerca si è svolta sul territorio della Pedemontana Lombarda e ha riguardato il tema dell'innovazione delle relazioni tra attori locali nelle pratiche di coalizione territoriale. In questa prospettiva la ricerca ha preso in esame due fronti di ricerca. Il primo ha riguardato il rapporto tra la ...